Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sperimentazione

Progetto di Sperimentazione del DMV


Deflusso minimo vitaleObiettivi specifici delle attività di sperimentazione sono:

  • Individuazione sperimentale di un valore di riferimento per il DMV;
  • Definizione di DMV diversi connessi con differenti condizioni ambientali;
  • Proposta di scenari diversificati.

Contemporaneamente le sperimentazioni contribuiscono a costituire la base conoscitiva per l’adeguamento del piano di gestione del bacino idrografico agli indirizzi della Direttiva Quadro 2000/60/CE (individuazione di corpi idrici artificiali/fortemente modificati, etc.).
Con DDG 9001 del 08.08.2008 sono state approvate le “Linee guida per l’avvio di sperimentazioni sul deflusso minimo vitale in tratti del reticolo idrico naturale regionale” previste dall’art. 4 delle direttive di cui alla DGR 6232/2007. Lo scopo delle attività sperimentali consiste nel consentire l’individuazione, caso per caso, delle condizioni di portata di DMV effettivamente commisurate alle esigenze di ciascun corpo idrico, in funzione delle attività connesse ai diversi utilizzi del singolo corso d’acqua e delle caratteristiche dello stesso. Il DMV risultante dalla sperimentazione, avrà valore alternativo rispetto a quello vigente.

Con ddg n. 11133 del 09.10.2008 è stato istituito il Comitato di Valutazione dei progetti di sperimentazione del Deflusso Minimo vitale così come previsto dall’art. 7 delle Linee guida per l’avvio di sperimentazioni sul Deflusso Minimo Vitale in tratti del reticolo idrico naturale regionale. A seguito di riassetto organizzativo, il Comitato è stato rinnovato con ddg n. 7210 del 20.07.2010.

 

 

 
© CONSORZIO DELL'OGLIO - Via Solferino, 20C - 25121 BRESCIA

Powered by: Hortus srl

Visite agli articoli : 611857