Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Concessioni

Concessione Acque Nuove

Decreto per la concessione di derivazione delle acque rese disponibili dalla regolazione del lago d' Iseo, tra la quota minima di -184,85 m slm e la quota massima di 186,25 m slm (corrispondenti alla misura di -30 cm e +110 cm rispetto allo zero dell'idrometro di Sarnico).

L'aspetto rilevante del Decreto consiste nella concessione per regolare un volume di acqua, pari a 85,4 milioni di mc, permettendo la sua distribuzione per le necessità irrigue in quantità variabile durante la stagione irrigua dal 01 giugno al 31 agosto, e quindi consentendo al concessionario di gestirlo in funzione dell' andamento climatico della stagione e dei valori registrati di temperatura e di precipitazione.

Questo criterio consente di ottenere la massima efficenza nella gestione della risorsa idrica.

 
Concessione derivazione Utenze

Decreto per le modifiche al riconoscimento dei diritti d' uso delle Utenze Irrigue, con il quale nel 1960 sono state stabilite definitivamente le portate di derivazione concesse alle singole Utenze.

Riconoscimento diritti antico uso acque : - irrigui

                                                            - industriali

Integrazione derivazioni Utenze DM 1960

 
Concessione Costruzione Manutenzione Traversa

 

Decreto con il quale viene concesso al Consorzio dell'Oglio di costruire e gestire la traversa fluviale di Sarnico.

Nel Decreto è parte integrante il Disciplinare, emanato dal Corpo Reale Genio Civile di Brescia che stabilisce le condizioni sotto le quali costruire la traversa fluviale e gestire la regolazione dei livelli del lago d' Iseo.

 
© CONSORZIO DELL'OGLIO - Via Solferino, 20C - 25121 BRESCIA

Powered by: Hortus srl

Visite agli articoli : 599003